Il Terziere del Piano nasce nel 1980 e affonda le proprie radici nella pianura del comprensorio

Trevano.

Nella bandiera identificativa si erge il simbolo chiave della propria terra , la vanga e il vomere,

accompagnato dalla vivacità del colore rosso come segno di forza e carisma del popolo che ne

appartiene.

Ventun consiglieri lavorano tutto l’anno nei propri settori per garantire i successi che fanno di

questo Terziere il più glorioso , infatti con i 18 pali vinti e il record di 2.19.99 si aggiudica il

titolo del terziere più vittorioso.

La taverna del Piano è da sempre rinomata per le pietanze dalle origini antiche come il pregiato

“Sedano Nero” cucinato in diverse tipologie e servito con cura nei minimi dettagli, l’irresistibile

“Pizza sotto lu focu” farcita con erba campagnola saltata in padella salumi e tante altre

prelibatezze umbre.

Durante le sere ottobrine non possono di certo mancare gli arrosticini di pecora e lo stinco di

maiale cotto al forno con un ricco contorno di patate , il tutto accompagnato ovviamente da un

piacevole bicchiere di vino.

Per chi invece, ama il pesce la scelta cadrà sicuramente sul baccalà in umido.

Il segno distintivo di questo Terziere è il numeroso Popolo Bianco Rosso che, con meravigliosi

abiti medievali attraversa le vie di Trevi esaltando con cori e canti i propri 20 leoni che entrano

in piazza accompagnati dal suono soave tanto quanto esplosivo dei 12 tamburini.

L’allegria è a pochi passi da voi .. una volta entrati sarà sempre più difficile uscirne..

“Vola solo chi osa farlo”